LOGO HOBBY PESCA :: Portale dedicato alla Pesca Sportiva in Mare e in Acque Interne, Settore Agonistico e tutte le Risorse legate al Mare
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Italian version
English version
Deutsche version
Francaise version
 Utenti On Line Utenti On line 56   Utenti nel Forum Forum    Fotografie nell'Album Fotografico Album Photos 0   Schede di Pesca in Archivio Schede Pesca 0   Utenti Iscritti al Forum Iscritti Forum 6.347  
  venerdì 7 agosto 2020      Buongiorno ! Imposta HobbyPesca come HomePage Imposta come HomePage  Aggiungi questo portale alla lista dei tuoi Preferiti Aggiungi ai Preferiti  Segnala questo portale ad un tuo amico che condivide i tuoi stessi interessi e la passione per la pesca sportiva Segnala Sito ad un Amico 
  Torna alla Home Page  Torna Indietro  nozioni base :: mare :: articoli :: artic 0 caratteristicheacqua Aggiungi HobbyPesca ai Tuoi Siti Preferiti  Segnala questa Pagina ad un Tuo Amico  Segnala Errore in questa Pagina 
 
  Novità :: Servizi e Rubriche
  Link Consigliati
Negozio di Pesca Sportiva, vasto assortimento ai prezzi più bassi del web!
Annunci Gratuiti Vendita Barche, Motori Nautici, Imbarcazioni e Accessori per la Nautica
libero
Vari
Altri Link Selezionati!
Il Mare :: Caratteristiche dell' Acqua Marina
Commenta questo Articolo  Vota questo Articolo  Stampa questa Pagina 
Testo di  Michele Foglia
Fotografie di  Michele Foglia
Data Pubblicazione 
 • Caratteristiche dell'Acqua Marina
 • Salinità
 • Pressione
 • Luce
 • Temperatura
 • Colore dell'Acqua
CARATTERISTICHE  DELL' ACQUA  MARINA

Le acque marine ricoprono circa il 75% della superficie terrestre.
L'acqua marina contiene tutti o quasi gli elementi chimici presenti sulla crosta terrestre, in particolare:

  • H2O = Ossigeno + Idrogeno sotto forma di acqua, ne costituiscono il 96% circa.

  • Altri elementi, per il 4%:

  • Sodio

  • Cloro

  • Magnesio

  • Calcio

  • Silicio

  • Potassio

  • Questi componenti sono quelli presenti in percentuale maggiore, sotto forma di soluzione dei corrispondenti sali, ma ad essi si aggiungono altri sali in percentuali minime.

  • Inoltre l'acqua marina assorbe i Gas Atmosferici che si diffondono lentamente in essa.


SALINITA'

Quindi la caratteristica fondamentale dell'acqua marina è la Salinità, che la rendono non potabile.
Complessivamente i sali compaiono in percentuale del 3,5% ovvero su 1000 gr di acqua marina troveremo 35 gr circa di sali.
Anche se lungo le coste esistono molti fattori capaci di modificare la salinità dell'acqua marina, considerando l'intera massa d'acqua possiamo affermare che il rapporto di salinità è ovunque costante.

La percentuale di ossigeno che l'acqua assorbe dall'atmosfera è inversamente proporzionale alla Temperatura e alla salinità dell'acqua stessa.
Pertanto le acque polari, essendo molto fredde, sono le più ricche di ossigeno mentre quelle equatoriali sono le più povere; in pratica però, essendo la massa d'acqua fredda più pesante di quella calda, tende ad affondare e trasporta l'ossigeno in essa contenuto nelle acque calde equatoriali.
Inoltre nella zona Diafana, dove c'è l'habitat adatto alla vita vegetale, questa favorisce mediante la fotosintesi, la rigenerazione dell'ossigeno presente in acqua.


PRESSIONE

  • PRESSIONE  OSMOTICA

  • PRESSIONE propriamente detta

Pressione Osmotica

Sappiamo che l'acqua marina è una soluzione di acqua (H2O) con molti tipi di sali, per cui presenta una Pressione caratteristica detta Pressione Osmotica.
La Pressione Osmotica caratteristica della soluzione, è la pressione che presenterebbero le molecole dei sali disciolti nell'ipotesi che fossero costrette a rimanere nello stesso volume occupato dalla soluzione, in assenza del solvente (acqua).
In base a questa definizione, la Pressione Osmotica sarà direttamente proporzionale alla Densità dei sali disciolti nel solvente.

La Pressione Osmotica è molto importante in biologia, infatti ogni organismo è ricoperto da una membrana semipermeabile che lascia passare l'acqua ma non i sali in essa disciolti.
Se un organismo ha una Pressione osmotica dei suoi liquidi interni maggiore di quella della soluzione in cui è immerso, allora l'acqua passerà dall'esterno all'interno dell'organismo, che si comporterà come una spugna.
Viceversa se un organismo ha una Pressione osmotica dei suoi liquidi interni minore di quella della soluzione in cui è immerso, allora l'acqua tenderà a fuoriuscire dall'organismo verso l'esterno e questo si disidraterà.
Per questo motivo i Pesci di acqua dolce non possono vivere in mare e quelli di mare non possono vivere in acqua dolce.

Pressione  propriamente detta

L'altro fattore importante è la Pressione propriamente detta ovvero quella che l'acqua marina esercita su un corpo in essa immerso per effetto del suo peso.
Unità di misura è l'Atmosfera.
1 Atmosfera = pressione che l'atmosfera terrestre esercita su un cm2 di superficie terrestre.
Aumentando la profondità, la pressione aumenta di circa 1 Atmosfera per ogni 10 metri di profondità.
I pesci riescono a compensare lentamente gli squilibri di pressione tra liquidi interni ed esterni, a causa del fenomeno di osmosi attraverso la loro pelle, pertanto se venissero portati bruscamente da alte profondità verso la superficie, potrebbero morire a causa della fuoriuscita dei loro organi interni come ad esempio l'intestino dalla bocca.


LUCE  E  TEMPERATURA

Luce

In precedenza abbiamo suddiviso il mare in due zone:

  • Zona Diafana: quella che si estende fino ai 200 m di profondità, nella quale la luce solare riesce a permeare.

  • Zona Afotica: quella che si estende oltre i 200 m di profondità, nella quale la luce solare non riesce a giungervi.

 La luce solare bianca è costituita da 9 radiazioni aventi lunghezza d'onda differente:

  • 7 radiazioni visibili: rosso, arancio, giallo, verde, azzurro, indaco, violetto;

  • 2 radiazioni invisibili: raggi infrarossi, raggi ultravioletti.

Quando un raggio di luce solare incide sulla superficie marina accade che:

  • Una parte della radiazione viene riflessa in aria.

  • La restante parte della radiazione viene rifratta cioè, si trasmetterà all'interno dell'acqua pur subendo una deviazione di un certo angolo che sarà diverso da radiazione a radiazione (infatti dipende dalla lunghezza d'onda della stessa), e penetrerà nell'acqua fino ad una certa profondità anch'essa diversa da radiazione a radiazione.
    In particolare la profondità di penetrazione in acqua dipende anche dalle caratteristiche dell'acqua, ma in generale, le radiazioni verde e azzurro sono quelle che penetrano più in profondità.

Ovviamente per effetto di quanto detto, la vita vegetale sarà presente e rigogliosa solo entro pochi metri dalla superficie, e solo quegli organismi in grado utilizzare le radiazioni azzurre possono vivere a profondità superiori ai 100 m.

Temperatura

Un altro aspetto importante è che queste radiazioni della luce solare, estinguendosi all'interno dell'acqua, vengono trasformate in calore.
Quindi dalle radiazioni solari dipendono le caratteristiche termiche dell'acqua marina, che a loro volta sono fondamentali nel limitare l'habitat dei vari organismi e nel determinare le migrazioni orizzontali e verticali dei pesci.
In pratica il calore si propaga all'interno dell'acqua marina sia per Conduzione che per Convezione, ma tra i due è prevalente la Convezione (ovvero lo spostamento degli strati caldi verso l'alto, che faranno quindi spostare quelli freddi verso il basso).
In particolare, nei mari caldi la temperatura dell'acqua diminuisce all'aumentare della profondità, mentre nei mari polari si ha l'effetto contrario.
In generale, la temperatura dell'acqua del mare varia da punto a punto in funzione della profondità e a seconda delle stagioni, potendosi distinguere due regioni estreme: quelle in prossimità dei poli dove la temperatura è inferiore ad 1°C, e quelle comprese tra i tropici dove la temperatura supera i 26°.
Queste differenze di temperatura determinano il movimento delle correnti oceaniche, le quali sono paragonabili a immensi fiumi d'acqua più calda o più fredda che si muovono in direzioni opposte: quelle calde dall'equatore verso i poli, quelle fredde in direzione contraria.
In questo modo viene realizzata una ridistribuzione dell'energia solare, che altrimenti risulterebbe eccessivo in certe zone (tra l'equatore e i tropici) e insufficiente in altre (zone polari).
Lo studio delle temperature delle acque marine è molto importante per esercitare la pesca industriale, perché come ho detto prima, essa condiziona le migrazioni dei pesci (es. le Aringhe nei Paesi nordici, i Tonni, etc.).


COLORE  DELL'ACQUA

Per Colore dell'acqua si intende la sua colorazione intrinseca, indipendentemente dall'influenza dovuta alle condizioni atmosferiche.
In genere il colore dell'acque marine varia dall' azzurro  al verde delle acque vicino la costa, e al giallo.
Per quanto riguarda le acque costiere il loro colore è spesso torbido a causa del moto ondoso che tende a smuovere fango, sabbia e microrganismi dal fondale, accentuandosi durante le mareggiate.
Come nota generale, dobbiamo ricordare che la limpidezza eccessiva delle acque è sinonimo di povertà di fauna marina, infatti i microrganismi presenti in sospensione che nutrono i pesci e gli altri abitanti del mare, conferiscono all'acqua una opacità che è sempre da preferire dal pescatore.
 



Vuoi discutere con altri appassionati di Pesca? Vai sul Forum di HobbyPesca.
Entra a far parte della Community più grande d'Italia, centinaia di persone risponderanno alle tue domande.
Potrai conoscere tanti nuovi amici ed organizzare battute di pesca nella tua regione. Che aspetti! Iscriviti subito!


Copyright © HobbyPesca.com
E' assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo e delle foto presenti in questo articolo, senza il consenso scritto della Redazione e dell'Autore
.

Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Design, Graphics and Web Site composed 
INGEMATIC Web Management
P.Iva IT 06544030726
I Siti del nostro Network

HobbyPesca.com | HobbyPesca.net | HobbyPescaShop.com
HobbyNautica.it | PescaeRelax.it | TavoleSolunari.com
Copyright © 2002-2020  :: v. release 8.0
Tutti i diritti sono riservati  ::  Riproduzione vietata
Contact Module