LOGO HOBBY PESCA :: Portale dedicato alla Pesca Sportiva in Mare e in Acque Interne, Settore Agonistico e tutte le Risorse legate al Mare
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Italian version
English version
Deutsche version
Francaise version
 Utenti On Line Utenti On line 258   Utenti nel Forum Forum    Fotografie nell'Album Fotografico Album Photos 0   Schede di Pesca in Archivio Schede Pesca 0   Utenti Iscritti al Forum Iscritti Forum 6.347  
  venerdì 24 gennaio 2020      Buonasera ! Imposta HobbyPesca come HomePage Imposta come HomePage  Aggiungi questo portale alla lista dei tuoi Preferiti Aggiungi ai Preferiti  Segnala questo portale ad un tuo amico che condivide i tuoi stessi interessi e la passione per la pesca sportiva Segnala Sito ad un Amico 
  Torna alla Home Page  Torna Indietro  tecnica :: tecniche pesca :: articoli :: art10 traina Aggiungi HobbyPesca ai Tuoi Siti Preferiti  Segnala questa Pagina ad un Tuo Amico  Segnala Errore in questa Pagina 
 
  Novità :: Servizi e Rubriche
  Link Consigliati
Negozio di Pesca Sportiva, vasto assortimento ai prezzi più bassi del web!
Annunci Gratuiti Vendita Barche, Motori Nautici, Imbarcazioni e Accessori per la Nautica
libero
Vari
Altri Link Selezionati!
Trainetta Leggera ad Occhiate
Commenta questo Articolo  Vota questo Articolo  Stampa questa Pagina 
Testo di  Davide Castellano
Fotografie di  Michele Foglia
Data Pubblicazione  02/10/2005

L'Occhiata è un piccolo pesce, può essere pescato a traina è buonissimo da mangiare ed è divertentissimo da catturare in quanto sviluppa una notevole resistenza sproporzionata alle sue modeste dimensioni.

È un pesce molto diffuso in tutto il mar Mediterraneo, le sue dimensioni massime sono 30 cm, ma dalle mie parti o almeno io non ne ho mai catturata una oltre il kg.
Vive sotto costa, i branchi sono composti da numerosi individui, è presente in particolar modo sulle conformazioni rocciose.
La riproduzione avviene una volta l'anno, tra Aprile e Giugno, in genere dopo un periodo di bel tempo e caldo.

La Ttraina ad Occhiate si svolge a partire dall’alba e per tutta la mattinata, questo è il periodo più produttivo ma buone catture possono essere realizzate al tramonto, anche due ore dopo il tramonto. Se c’è la luna ancora meglio. Inutile ricordare che se questi orari coincidono con le fasi di marea siamo nella situazione ottimale per effettuare la traina.
Le occhiate stazionano sopra gli scogli e difficilmente si allontanano, una volta individuata la zona conviene non allontanarsi molto.

Ma veniamo alla tecnica e ad alcuni trucchetti che rendono questa pesca molto divertente, tecnica e redditizia in termini di cattura.
Stiamo parlando di traina moderna e quindi lasciamo stare gli attrezzi e i mezzi dei nonni, non per mancanza di rispetto per le tradizioni ma per il solo fatto che da tempo i pesci sono più smaliziati, le barche aumentano di numero, i rumori, la gente a mare etc.
Del resto l’utilizzo della piuma è solamente legato all’antica possibilità di simulare un avannotto di pesce, la lenza a mano perché non c’èrano i mulinelli e le lenze doppie perché giostrare a mano uno 0,14 è praticamente impossibile.

Due canne da spinning, da 2.30/2.70, potenza 10/30 grammi vanno bene, i mulinelli a tamburo fisso imbobinati con lo 0.14, microgirellina e terminale da 2 metri in fluoro 0.12.
Artificiali da 4/5 cm Sgombretti, Sardelle, Alicelle, avannotti insomma. Variare molto la velocità di traina, alternare tratti a 2 nodi con tratti a 3 - 3.5 - 4 nodi. Indurre il pesce ad aggredire fermandosi e ripartire a 3 nodi.

A seconda delle condizioni del mare potrebbe essere utile far affondare le esche. Un piccolo piombo a siluro da 10 grammi, sfettato a 45° sul lato anteriore sarà un vero e proprio stim o dip in miniatura. Siccome il piombo sarà stato reso asimmetrico, la parte più lunga si disporrà sempre verso il basso, rimarrete sorpresi di quanto scende.

Le canne si piegheranno all’inverosimile ancora prima che parta la frizione. Quando filate la lenza occhio alla lunghezza, contate fino a 60, avrete più o meno 50 metri a mare e se siete bravi a regolarvi partiranno le canne contemporaneamente. Se ciò non accade e siete in due, uno recupera il pesce allamato e l’altro recupera a mò di pesca a spinning e occhio che …. striiike!

Molto spesso l’occhiata afferra il pesciolino e nella sua fuga controcorrente rimarrà ferrata lateralmente con la seconda ancoretta e farà una resistenza bestiale per un divertimento assicurato.
Se durante la traina avrete diversi attacchi ma nessuna abboccata significa che rispetto al minnow l’occhiata è piccola quindi è meglio lasciarla stare. Occhio all’Occhiata quindi e non dimenticate che con questo sistema è molto facile che abbocchino Aguglie, pesci Stella, Ricciolette e Lampughe, Spigole e pesci Serra.

Rispettate le misure minime dei pesci e ogni tanto rilasciatene qualcuno.
Per chi è Campano e conosce il canale di Procida, tutto il tratto dal lanternino al porto di Monte di Procida e le scogliere di Torre Gaveta è buono, molto buono.
A buon intenditor, poche parole.
 



Vuoi discutere con altri appassionati di Pesca? Vai sul Forum di HobbyPesca.
Entra a far parte della Community più grande d'Italia, centinaia di persone risponderanno alle tue domande.
Potrai conoscere tanti nuovi amici ed organizzare battute di pesca nella tua regione. Che aspetti! Iscriviti subito!


Copyright © HobbyPesca.com
E' assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo e delle foto presenti in questo articolo, senza il consenso scritto della Redazione e dell'Autore
.

Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Design, Graphics and Web Site composed 
INGEMATIC Web Management
P.Iva IT 06544030726
I Siti del nostro Network

HobbyPesca.com | HobbyPesca.net | HobbyPescaShop.com
HobbyNautica.it | PescaeRelax.it | TavoleSolunari.com
Copyright © 2002-2020  :: v. release 8.0
Tutti i diritti sono riservati  ::  Riproduzione vietata
Contact Module