LOGO HOBBY PESCA :: Portale dedicato alla Pesca Sportiva in Mare e in Acque Interne, Settore Agonistico e tutte le Risorse legate al Mare
Italian version
English version
Deutsche version
Francaise version
 Utenti On Line Utenti On line 41   Utenti nel Forum Forum    Utenti in Chat Chat    Annunci nel Mercatino Msg Mercatino 164   Fotografie nell'Album Fotografico Album Photos 1.146   Schede di Pesca in Archivio Schede Pesca 466   Utenti Iscritti al Forum Iscritti Forum 6.347  
  Effettua il Login al Portale HobbyPesca     Registrati al Portale HobbyPesca  
  lunedì 22 dicembre 2014      Buongiorno ! Imposta HobbyPesca come HomePage Imposta come HomePage  Aggiungi questo portale alla lista dei tuoi Preferiti Aggiungi ai Preferiti  Segnala questo portale ad un tuo amico che condivide i tuoi stessi interessi e la passione per la pesca sportiva Segnala Sito ad un Amico    Consulta HobbyPesca in modalità RSS Feed  
  Iscriviti alle News Letter del Portale HobbyPesca - Resta Informato su aggiornamenti e Iniziative     Iscriviti alle News Letter  ISCRIVITI ADESSO!
  Torna alla Home Page  Torna Indietro  tecnica :: tecniche pesca :: articoli :: art6 surfcasting Aggiungi HobbyPesca ai Tuoi Siti Preferiti  Segnala questa Pagina ad un Tuo Amico  Segnala Errore in questa Pagina 
 
  Novità :: Servizi e Rubriche
  Link Consigliati
L'attrezzatura Made in Italy per la Pesca di Profondità
Negozio di Pesca Sportiva, vasto assortimento ai prezzi più bassi del web!
Annunci Gratuiti Vendita Barche, Motori Nautici, Imbarcazioni e Accessori per la Nautica
Invia Gratis 5 SMS al giorno!
Vari
Altri Link Selezionati!
Gli Ami del SurfCasting
Commenta questo Articolo  Vota questo Articolo  Stampa questa Pagina 
Testo di  Luca De Angelis
Fotografie di  Luca De Angelis
Data Pubblicazione  12/02/2006

Nella pesca dalla spiaggia, uno dei fattori più importanti è il giusto abbinamento tra esca ed amo, considerando che può capitare di dover usare ami piccoli, quanto ami di ben altra grandezza come i n°4/0 destinati ai gronghi più grossi innescati con una seppia intera, si capisce da questa differenza quanto sono vaste le possibilità per avere la presentazione dell'esca migliore possibile in quel momento; non è neppure adeguato dire "ad ogni esca accoppio tale amo"differenziandone al limite la misurazione, perché, va tenuto conto di una serie di fattori, quali:

  • la grandezza dei pesci

  • lo stato del mare

  • su quale calamento dovrà essere montato

  • a che distanza da riva dovrà lavorare

Purtroppo, l'amo universale non esiste, quindi dovremo prendere in osservazione alcune peculiarità base e percepire in quali occasioni sia più adeguato l'uso dell'uno oppure dell'altro.


Crystal
E' il classico amo a paletta nichelato, gambo medio, filo sottile o medio e curva asimmetrica. Il più classico crystal per la pesca dalla spiaggia è il Gamakatsu 120N, ma ce ne sono un'infinità di varianti validissime in commercio, a gambo più corto, a curva più ampia, con o senza ardiglioncini sul gambo, addirittura colorati in rosso, blu, verde.

Sono ami abbastanza generici, adatti per essere legati su braccioli abbastanza sottili (max 0,20) nel beach ledgering e nella pesca sulla distanza alle mormore e altri grufolatori di taglia medio piccola, vanno usati preferibilmente con vermi leggeri come tremoline, muriddu, coreani, o arenicole, e, specialmente in quest'ultimo caso il nodo sulla paletta potrebbe ostacolarne lo scorrimento sul bracciolo.

Tra le numerose serie da vedere ci sono i Jaguar 231/n un crystal a gambo medio lungo con micro ardiglioni, a filo medio con punta leggermente rientrante, ottimo per orate piccole, e saraghi a mare mosso montato su un paternoster, oppure i Tubertini serie n°229 bronzato, gambo corto, curva ampia ottimo per la pesca di superficie a stelle e sugheri, oppure sempre da Jaguar la serie n° 426 un crystal a filo sottile e gambo medio con curva molto larga (ottima per l'innesco a ciliegia dell'arenicola), ed un'affilatura unica, lo considero uno dei migliori crystal in commercio.


Aberdeen
E' un amo a gambo lungo o extra lungo, curva rotonda, con occhiello, solitamente è di colore nero o blu scuro, n'esistono un'infinità di varianti, in cui si può avere un filo più sottile, una curva ellittica anziché rotonda, ardiglioni ferma esca. Nel surfcasting sono usate le misure dal n° 10 per il beach ledgering, al 3/0 per innescare la sarda sfilettata.

Un esempio di aberdeen è il Gamakatsu 5013F, oppure, per chi preferisce una robustezza maggiore c'è il Jaguar 1942.
L'aberdeen, (va bene per mormore, saraghi, spigole, gronghi, pesci piatti), ma scoraggerei chiunque volesse usarlo con successo per le orate, anche se, qualche "profeta" dà per certo che lo sparide quando è affamato, non mastica l'esca prima di ingoiarla, ma la ingoia direttamente, ma la probabilità di imbatterci in un'orata che è affamata sino ad ingoiare subito il succulento boccone, è quasi impossibile, quindi eviterei di andare in contro a cocenti delusioni perché l'amo non ha potuto perforare il palato, oppure è stato storto o addirittura spezzato dal potente apparato masticatorio dello sparide.


Beack
Gambo corto, affilatissimo, punta rientrante storta e occhiello, è un amo destinato ai lavori più pesanti come esche dure, pesci dal palato coriaceo, innesco del vivo.
E' l'amo da preferire per la pesca dell'orata, anche se,per via del suo peso (generalmente alquanto elevato in rapporto alla dimensione) va abbinato solo ad esche d'una certa corposità come, americani interi, bibi, granchio, murice,fasolare, grosse strisce di calamaro, con braccioli non troppo sottili (l'amo storto li farebbe avvolgere su se stessi) e in condizioni di mare un po' mosso.

In commercio ne esistono tantissimi modelli. Le serie più generiche ed efficaci sono a mio avviso i Tecnofish 4444blnr, i Track M50, ed infine i Jaguar 528n e 628 con cui mi sono trovato benissimo, ideali per l'orata, sono disponibili anche in misure davvero minuscole per un beak, si arriva sino al n°10.

Ma quando arriva il momento della verità (squaliformi, razze oceaniche, tunnidi e carangidi), c'è solo un'amo che ci dà sicurezza, distribuiti da Tubertini dalla serie Owner con punta "cutting" e sono gli SSW-OC bronzati che vanno dal n°10 al n°8/0, secondo me sono i migliori in commercio.


Serie e modelli particolari
La lista degli ami disponibili nella pesca dalla spiaggia non finisce qui, ce ne sono una varietà innumerevole di tipi e di forme, ritengo opportuno che ognuno di noi sia tenuto a cercare delle alternative ai "modelli" sinora evidenziati, e, quando funzionano sul serio, devono entrare a far parte delle dotazioni standard del pescatore, non dovete aver timore di fare delle prove, e, non date mai per scontato che, quello consigliato sia sempre di fatto il migliore, dovete anche correre qualche rischio nel fare delle prove.

Vi esprimo per iscritto qualche conclusione, sempre soggettiva.
Usare robusti ami da carpa in mare può sembrare uno sproposito, eppure lavorano bene, come i Gamakatsu 405b oppure i 6314b (li usavo per il ledgering a fiume) in varie misure, bronzati a paletta, gambo molto corto, curva molto ampia con la punta molto rientrante, affilatissimi.

Altro amo davvero atipico ma molto efficace per l'innesco dell'arenicola è il Tubertini serie 22, amo a paletta rosso a gambo medio, molto leggero, a punta leggermente rientrante e curva ampia.

Rapporto tra Diametro del Bracciolo e Grandezza dell'Amo
Nylon 14 12 10 8 6 4 2 1 1/0 2/0 3/0 4/0 5/0
0.16 X X X                    
0.18   X X X                  
0.20       X X                
0.25         X X              
0.30           X X            
0.35           X X X          
0.40             X X          
0.45             X X X        
0.50               X X        
0.55               X X X      
0.60                 X X X    
0.70                     X X X

 



Vuoi discutere con altri appassionati di Pesca? Vai sul Forum di HobbyPesca.
Entra a far parte della Community più grande d'Italia, centinaia di persone risponderanno alle tue domande.
Potrai conoscere tanti nuovi amici ed organizzare battute di pesca nella tua regione. Che aspetti! Iscriviti subito!


Copyright © HobbyPesca.com
E' assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo e delle foto presenti in questo articolo, senza il consenso scritto della Redazione e dell'Autore
.

Design, Graphics and Web Site composed 
INGEMATIC Web Management
P.Iva IT 06544030726
I Siti del nostro Network

HobbyPesca.com | HobbyPesca.net | HobbyPescaShop.com
HobbyNautica.it | PescaeRelax.it | TavoleSolunari.com
Copyright © 2002-2014  :: v. release 8.0
Tutti i diritti sono riservati  ::  Riproduzione vietata
Contact Module